Vai alla navigazione principale Vai al contenuto Vai al piè di pagina

La Maddalena

Escursione Guidata Isole Sardegna


Sette Isole, un Unico Gioiello


L’Arcipelago, collocato fra la Sardegna e la Corsica all’imbocco orientale delle Bocche di Bonifacio, comprende, senza contare i numerosi scogli e isolotti, 7 isole principali divise in due gruppi: a nord est la Maddalena (che dà il nome all’arcipelago), Caprera e Santo Stefano; a nord ovest Spargi, Budelli, Razzoli e Santa Maria.

Un tempo queste erano chiamate “isole Intermedie” e furono abitate a partire dal XVIII secolo.

L’isola della Maddalena ha una superficie di circa 20 kmq e uno sviluppo di circa 45 km di coste frastagliate, disseminate di suggestive insenature e di incantevoli cale, inoltre è l’unica città stabilmente abitata dell’Arcipelago.

All’interno è dominata da un sistema di colli, il più alto dei quali è il colle Guardia Vecchia che raggiunge i 146 m sul livello del mare.

Dalla sua sommità si può ammirare un romantico panorama e le vaste distese di una roccia di colore giallo-rosa di grande suggestione.

a small boat in a harbor
a boat is docked next to a body of water

Una strada panoramica consente di attraversare tutta l’isola e scoprire dei luoghi di straordinaria bellezza, alcuni dei quali conservano una natura selvaggia e incontaminata e sono diventati una grande ricchezza turistica.

Tra queste la Cala dello Spalmatore, situata in un ambiente ricco di rocce granitiche e folta vegetazione; Porto Massimo, situato nella parte nord dell’isola, dove negli ultimi anni è stato costruito un porticciolo turistico attorno al quale si è sviluppato un insediamento turistico di grande richiamo; Punta Marginetto e Punta Cannone, situate all’estremità settentrionale dell’isola, a delimitare l’insenatura di Abbatoggia, un ambiente in cui si alternano brevi distese di sabbia e scogliere dall’aspetto selvaggio; Giardinelli, situata sul lato orientale dell’isola con vista su Caprera, ricca di spettacolari formazioni granitiche.

Le Meraviglie dell’Arcipelago


L’arcipelago ha una superficie complessiva di quasi 50 kmq.

La Maddalena è l’isola più grande e ha 13000 abitanti.

Il terreno dell’isola è poco adatto alle coltivazioni ed è per lo più ricoperto da macchia mediterranea. Le coste sono in prevalenza rocciose e caratterizzate da formazioni granitiche che nei secoli il vento e il mare hanno ridisegnato.

La lussureggiante vegetazione mediterranea, le spiagge, le baie e la roccia granitica costituiscono un territorio di rara bellezza e di grande pregio naturalistico, storico e culturale.

Ne è testimonianza l’istituzione, nel 1994, di un Parco Nazionale per la salvaguardia di tutte le risorse del territorio, riconosciuto dalla Comunità Europea e universalmente considerato uno dei paesaggi più suggestivi del mondo per morfologie, paesaggio vegetale, mare e biocenosi marine.

a small boat in a large body of water

Le Isole


Isola di Caprera

Ospita il Compendio Garibaldino, costituito dall’insieme degli edifici, un tempo di proprietà di Giuseppe Garibaldi, ceduti, in seguito, dai suoi eredi allo Stato, che ne ha curato l’ultimo restauro.

Qui si trova la celebre “Casa Bianca”, dove Garibaldi abitò negli ultimi anni della sua vita e dove sono raccolti tutti i cimeli che documentano le sue imprese e la vita quotidiana sull’isola. Attorno al cortile della casa, si trovano le stalle e il magazzino. Sul retro invece, si trovano il forno, il primo mulino a vento costruito dal generale, e un monumento col suo busto, opera del Bistolfi.

Dal luogo in cui è sistemato il busto, parte un viale che conduce alla sua Tomba, costituita da un semplice blocco di granito, accanto alle tombe della moglie Francesca Armosino e dei figli Manlio, Teresita, Rosa Anita e Clelia.

Isola di Santa Maria

L’isola si trova a est di Razzoli; qui si nota una distesa pianeggiante dominata da punta Guardia del Turco, che non supera i 50 metri.

Isola di Razzoli

È situata a Nord dell’Isola di Budelli, procedendo verso le Bocche di Bonifacio. È dominata da Monte Cappello, alto 65 metri ed è caratterizzata da coste scoscese e rocciose di una bellezza ineguagliabile. Vi si può accedere solo da Cala Lunga, dove si trova un tratto di spiaggia attualmente disabitato, un tempo frequentato da pescatori e cacciatori di conigli selvatici.

Isola di Budelli

È situata a Nord dell’Isola di Spargi, caratterizzata da una natura ancora selvaggia, dominata dal Monte Budello, che si eleva a 87 metri dal livello del mare. Lungo le sue coste si trovano spiagge molto celebri, fra cui spicca la “Spiaggia Rosa”, così chiamata dal caratteristico colore della sabbia.

Isola di Spargi

L’isola ha una caratteristica forma, quasi circolare, ed è dominata dal colle Guardia Preposti, che raggiunge i 155 metri sul livello del mare.

Qui si apre una piccola pianura dove dimorano pochi pastori che vi hanno costruito delle caratteristiche casette in granito. Lungo le coste si apre Cala Corsara, al largo della quale furono rinvenuti i resti di un’antica nave romana.

Isola di Santo Stefano

L’isola è situata a sud della Maddalena, dominata dal monte Zucchero che raggiunge quota 100 metri sul livello del mare.

Lungo le sue coste settentrionali ha una serie di cale di notevole bellezza tra cui la piaggia del Pesce dalle acque cristalline. L’isola è stata per circa trent’anni la base per sommergibili della Marina USA.